Un’altra innovazione è possibile. Per un asse Roma Milano. (Articolo di Aldo Bonomi sul Sole),

Nella Capitale se si scava sotto la coltre della crisi politica, si capisce come a contatto con una metropoli la cui globalità non sta nelle reti del capitale ma nella densità del patrimonio e nel potere istituzionale, in questi anni sono nate reti, laboratori di economia e lavoro condiviso, tentativi di costruire economie di quartiere sui beni comuni, che hanno ingaggiato un corpo a corpo con i processi di disgregazione sociale.

Quil’innovazione sociale ha più forti i geni dell’auto-produzione di beni, servizi e dello spazio urbano. Dal Fablab della Garbatella all’esperienza delle reti metropolitane dei coworking alla Millepiani alla” rete della rete” come CoRete, c’è un pezzo di Quinto Stato dell’economia cognitiva che si pone l’obiettivo ambizioso di rigenerare il tessuto sociale della città: un civismo urbano che, potenzialmente, potrebbe unire Roma a Milano.

giugno-19-Le-nuove-geometrie-delleconomia-locale-ignorate-dalla-politica-1

Nuova OnLine Pa

IL MODULO WEB GOLEM \DATANET è stato progettato per consentire l’inserimento e la relativa gestione degli atti da pubblicare con link ben visibile nella home page del sito web istituzionale, nell’ambito dei dati della sezione “Amministrazione Trasparente” in modo da essere resi di facile consultazione, accessibili ai motori di ricerca ed in formato digitale standard aperto.
Uno strumento di gestione per adempiere agli obblighi dell’amministrazione aperta, della L. 190/2012 e per gli Enti siciliani alla LR Sicilia 22/08. L’inserimento dei contenuti e la loro gestione avviene tramite un qualsiasi browser di navigazione, senza nessuna installazione di software sui PC e sui dispositivi Client degli operatori ed è integrabile su tutti i siti web indipendentemente dai sistemi di gestione (CMS) utilizzato dall’ente per il gestire il proprio sito istituzionale.

ANPR SMART.

RAPIDO, SEMPLICE E VELOCE …veramente SMART! 

Il subentro dell’ANPR alle Anagrafi Comunali è costituito da una serie di verifiche della banca dati anagrafica del Comune, proprio in funzione del riversamento dei dati in ANPR; a questo proposito, la Circolare 5/2015 del Ministero dell’Interno ha dato indicazioni sulle modalità per effettuare la bonifica dei dati utilizzando nuove funzionalità messe a disposizione con il portale INA SAIA. Prima di effettuare il subentro, è necessario procedere alla bonifica dei dati presenti nella propria anagrafe; in particolare, occorre:

  1. identificare anomalie, disallineamenti e irregolarità nella propria banca dati anagrafica;
  2. verificare il grado di allineamento della banca dati anagrafica con l’INA ed l’Agenzia delle Entrate;
  3. effettuare controlli incrociati utilizzando gli scarichi consentiti dai due sistemi remoti;
  4. verificare e regolarizzare la toponomastica e la numerazione civica, esterna e interna.