Lattera aperta Silvio B. ( vi giuro la mando sul serio!) .

Carissimo Presidente Cavalier Silvio Berlusconi,
come Ella sa io l’ho votata e la voterò sempre! Ho ricevuto con piacere la Sua lettera di rimborso sull’Imu; purtroppo ci deve essere stato un piccolo errore del Suo staff in quanto, purtroppo, non ho una casa di proprietà.
Colgo l’occasione per ravvisarla di un altro piccolo errore. Alle scorse elezioni, dove come sempre l’ho votata, mi aveva detto che avrebbe tolto il bollo auto e moto. Queste si ce le ho. Siccome so che Ella mantiene sempre le promesse e la Sua parola è sacra, qualcuno deve aver fatto il furbo, qualche bastardo comunista suppongo. Infatti io, appena insediato il Suo governo ho smesso di pagare i bolli, non sia mai poi non me li avrebbero rimborsati. Ad ogni buon conto, Carissimo Presidente, quei comunisti di Equitalia mi hanno mandato ingiustamente, fregandosene dello stato di diritto, una serie di cartelle esattoriali per dei bolli auto e moto non pagati. Sono sicuro che lo hanno fatto apposta questi comunisti parassiti. Ad ogni buon conto, le allego i bollettini di versamento, sicuro che vorrà provvedere Lei, stia tranquillo che appena mi arriva il rimborso Le restituirò quanto da Ella anticipato. Se vorrà invece lasciarmeli come cadeau lo accettero volentieri. Con stima immutata e fiducia nei secoli Suo grande elettore.

E sti C..zi ! C'è uno spettro che si aggira per il mondo: il bunga bunga .

Comunicato stampa.

Domani Talarico incontrerà le finaliste di Miss Italia nel mondo

Alle 19 nel suo studio di palazzo Campanella

Domani, alle ore 19, il Presidente del Consiglio regionale, Francesco Talarico riceverà nel suo studio di Palazzo Campanella, le protagoniste della finale del concorso “Miss Italia nel mondo 2011”, in programma il 4 luglio prossimo sul Lungomare Falcomatà di Reggio Calabria. Nell’occasione, il Presidente Talarico porgerà un saluto di benvenuto alle finaliste che avranno anche modo di visitare la sede del Consiglio regionale e i saloni nei quali sono esposti i Bronzi di Riace ed altri preziosi reperti del Museo Archeologico Nazionale della Magna Graecia, attualmente sottoposto a lavori di restauro.

 

 

Balotelli da attaccante ad attaccato…ma a quelli non li "attacca nessuno".

Fanno molto discutere in questi giorni di calcioscommesse, ci risiamo, le avventure napoletane di super-mario-balotelli l’anno scorso sotto al Vesuvio.

Da una informativa dei carabinieri sembra che Super Mario sia andato a vedere, nel suo giretto artistico culturale, i quartieri dello spaccio di Napoli nord ed in particolare dell’eldorado dell’eroina Scampia.

I militari dell’Arma hanno segnalato che si trovava in compagnia di Salvatore Silvestri e Biagio Esposito. Balotelli si difende: “Scampia? volevo vedere i luoghi di Gomorra” «Non sapevo affatto chi fossero quelle persone, quel giorno a Napoli per strada c’era sempre molta gente intorno a me» .

Scusa banale se vogliamo, tipica del ragazzotto con la scaccia cani per le vie di Milano.

Una cosa però mi martella quel poco di cervello da un po’ di giorni.

In Calabria, quando arrestano qualcuno si usa dire “u‘ttaccaru”; cioè l’hanno beccato, gli hanno stretto le manette ai polsi.

Ora, a mio avviso, ci può stare che Mario ed enturage, non conoscessero i loschi figuri, ma sembra chiaro che a Napoli, nei Media e nelle Procure li conoscessero tutti.  Tutti sembrano sapere con dovizia di particolari chi siano Salvatore Silvestri, del clan Lo Russo, e Biagio Esposito, del clan degli Scissionisti: alberi genealogici compresi e reati a carico.

In difesa dell’attaccante e del buon senso comune io francamente mi chiederei: “ Che cazzo ci fanno Salvatore Silvestri, del clan Lo Russo e Biagio Esposito, del clan degli Scissionisti a piede libero?” Perché possono andare in giro con Mario Balotelli del Mancester City loro che sono della squadra dei Lo Russo o degli Scissionisti?

Mi chiedo ancora, ma nessuno si fa domande del genere, il problema è che Balotelli o chicchessia, anche per delinquere o solo per parlare di calcio, possano avere rapporti con cotanto camorristi. Perché se uno è camorrista conclamato, la logica vorrebbe che risieda in carcere, e per di più in isolamento si spera.

Se sono fra i capi della Camorra perché “carcunu ne j t’acca” ?

Batterio Killer.

Scoperta l’origine del batterio killer. Sembrerebbe che alla base di tutto ci siano ancora i contatti segreti all’interno del duopolio Rainvest. Da una informativa dei Nas si Settebagni, sembrerebbe che le pietanze preparate alla Prova del cuoco, venissero trafugate dopo la trasmissione e inviate alla Parodi che le rielaborava e le inseriva nei suoi manuali per cuochi schiappe. L’Oms, con la consulenza strategica e spirituale di Suor Germana, ha aperto un inchiesta e si prospettano misure di embargo sui libri della Parodi. L’Agcom ha esortato Vespa a continuare in questo clima le sue fondamentali trasmissioni sulle diete. Se il Pdl dovesse perdere anche la battaglia sui referendum e’ pronto un plastico scala 1:1 di Serena Grandi per valutare gli effetti della dieta a zona sui settori più’ attaccati dalle recrudescenze della cellulite.