#INDIFESI

Sono passati 5 anni da quando Nino pubblicava questo, per me, piccolo capolavoro.
Parla di storie vere: di barconi che affondano, di reti piene di cadaveri, di gente inerme che annega disperata; parla di Rosarno, della gente del mare e di tanti bimbi che oggi non ci sono più.
Resta invece l’ipocrisia ed il razzismo di una Europa unita solo nella ipocrisia.
Restano soli falsi, ipocriti, miseri ed illusi.
Resta la vergogna. Nemmeno più un fiore.